Il Tempo che Passa

Come tutti gli anni mi trovo qui a farti gli auguri, papà. E come da 9 anni a questa parte, li faccio a te che ci hai lasciati troppo presto. 9 anni sono già passati da quel giorno in cui alle 7.00 circa mi sono svegliato di soprassalto. Giusto qualche minuto prima dello squillare del telefono. Giusto qualche minuto prima dell’arrivo della brutta notizia.

Il tempo passa ed i ricordi migliori si appannano mentre rimangono vividi quelli più brutti. Alcune sere immagino di andare a casa di mamma a cena e trovarti lì a tavola al tuo solito posto, posto dove adesso mi siedo sempre io il giovedì sera. Penso come sarebbe stato averti al mio fianco mentre facevamo su casa, mentre mi sposavo, mentre nasceva il tuo nipotino… In cuor mio però so che tu c’eri comunque.

Ci sono giorni in cui penso alle cose belle fatte insieme, come quella volta che durante una corsa campestre sono letteralmente volato a terra rovinandomi ginocchia, mani e unghia del piede e tu che mi porti a casa sul portapacchi della bici per medicarmi… ahimè, il pronto soccorso però non è stato dei migliori, vero? Oppure la nostra prima volta sulle montagne russe. Terrorizzati e con foto a dimostrarlo. E quella volta che, senza volerlo, ti sei ritrovato dietro di me mentre baciavo la mia prima morosetta… sei andato dalla mamma e, raccontandole tutto, le hai confessato di essere invecchiato di colpo. I momenti belli sono stati veramente tanti. Momenti di divertimento, momenti di confronto e anche momenti di scontri verbali. Mi piacerebbe veramente tanto avere ancora confronti con te, parlare della mia vita, del mio lavoro, avere consigli da uno che sapeva il fatto suo. Vorrei tanto riuscire ad avere il tempo per ricordarti di più. So che tu sei contento anche se ho solo un pensiero per te durante tutta la giornata ma per me un unico pensiero non basta.

Tempo. Ho bisogno di tempo. Il tempo che passa e non mi basta mai. Tempo che questa sera ho VOLUTO ritagliarmi perchè volevo farti gli auguri per la festa del papà. Festa che abbiamo un po’ sempre snobbato ma che, da un po’ di anni a questa parte, mi sento di festeggiare. Festa che da due anni è diventata anche un po’ mia.

Tanti auguri papà e grazie perchè sei stato il migliore papà che avrei potuto desiderare.

4 commenti
  1. Ingriddina ha detto:

    Ach! M’hai fatto venire una lacrimuccia!😉

  2. Matteo ha detto:

    Bhè, sono contento, ho trasmesso le mie emozioni…

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: